Pogba, Milinkovic, Rabiot… Juve, il grande colpo è a centrocampo

Il tormentone legato a Maurizio Sarri aspetta solo l’epilogo, per il tecnico in uscita dal Chelsea è pronto un triennale dopo l’intesa col club inglese. Così la Juventus può guardare avanti e, per usare le parole del suo capo dell’area sport Fabio Paratici, ha le idee sul mercato. In una sessione in cui le entrate andranno calibrate in funzione dei soldi incassati dalle cessioni, l’investimento principale verrà effettuato in mezzo al campo.

Il sogno, nemmeno troppo mascherato, è il ritorno di Paul Pogba. Il francese tornerebbe molto volentieri a Toerino, sia per ridare slancio alla sua carriera in una squadra competitiva ai massimi livelli, sia per questioni ambientali. Il Polpo ha mantenuto ottimi rapporti con tutti a Torino e con diversi compagni conserva legami importanti, come testimonia la sua presenza a Torino alla festa di addio di Andrea Barzagli. La trattativa col Manchester United è tutta da costruire: difficile scendere soto i 100 milioni, ma eventuali contropartite tecniche (Dybala, Douglas, Alex Sandro) aiuterebbero. Da non sottovalutare Sergej Milinkovic Savic, vecchio obiettivo della Juventus che quest’anno Lotito potrebbe liberare. Sia ben chiaro, in presenza di un’offerta parecchio robusta. In questo caso è più complessa una trattativa basata sull’inserimento di giocatori. E sullo sfondo resta Adrien Rabiot, che si sta per svincolare dal Psg ma chiede 10 milioni di stipendio a stagione.

FONTE: gazzetta.it